Contattaci

02 2440278

Orario

lun-gio 10 - 13 | 15 - 19 ven 10-13

Email

milano@dirittilavoro.it

Home Uncategorized

Uncategorized

Licenziamento ai tempi del coronavirus? Se è oggettivo, fino ad agosto 2020 è vietato (v. anche questo articolo). Il decreto Cura italia (oggi aggiornato dal decreto dignità) prevede: “A decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto l’avvio delle procedure di cui agli articoli 4, 5 e 24, della Legge 23 luglio 1991, n. 223 è precluso per 5 mesi e nel medesimo periodo sono sospese le procedure pendenti avviate successivamente alla data del 23 febbraio 2020. Sino alla...

LICENZIAMENTO: IRRILEVANTE LA TENUITA DEL FATTO La corte di cassazione, con sentenza 25349 del 2019, ha affermato che, in tema di licenziamento, è irrilevante, ai fini della valutazione della proporzionalità tra fatto addebitato e recesso, e, quindi, della sussistenza della giusta causa di licenziamento, l'assenza o la speciale tenuità del danno patrimoniale a carico del datore di lavoro. Il caso di specie riguarda un licenziamento per giusta causa intimato ad un lavoratore con riferimento a plurime condotte (oggetto di diverse contestazioni disciplinari)....

Recesso datoriale da un accordo collettivo. Secondo la sentenza n. 29187 del 13 novembre 2018, è riconosciuta al datore di lavoro la legittima facoltà di recesso da un contratto collettivo stipulato a tempo indeterminato e senza predeterminazione del termine di scadenza. Esso infatti non può vincolare per sempre tutte le parti contraenti, altrimenti vanificandosi la causa e la funzione sociale della contrattazione collettiva, la cui disciplina, da sempre modellata su termini temporali non eccessivamente dilatati, deve essere parametrata su una realtà socioeconomica...