Contattaci

02 2440278

Orario

lun-gio 10 - 13 | 15 - 19 ven 10-13

Email

milano@dirittilavoro.it

Home Articles posted by Andrea (Page 13)

Author: Andrea

Costituisce cattivo esercizio del potere direttivo, con conseguente diritto del lavoratore al risarcimento del danno, il comportamento del datore di lavoro consistente in una serie di comportamenti che, seppur «formalmente leciti» se considerati singolarmente, inseriti in un contesto più ampio siano ritenuti parte integrante di una generale condotta vessatoria, posta in essere senza il doveroso rispetto della dignità e della integrità psico-fisica del lavoratore ed in contrasto con il canone generale della correttezza e buona fede. Il concetto di «cattivo esercizio...

La gestione degli accordi di buonuscita è molto delicata e richiede sempre l'assistenza da parte di un Avvocato del Lavoro. Per valutare la buonuscita, infatti, non è sufficiente arrestarsi alla valutazione della sua quantificazione economica (dato pur importantissimo) ma è indispensabile verificare modalità di risoluzione, preavviso, gestione dei benefit, titoli di erogazione delle somme, possibilità di outplacement, referenze ecc. Entriamo quindi più nel dettaglio su cosa occorre considerare onde valutare la congruità di una accordo di buonuscita. Anzitutto si deve partire dalla valutazione...

In questa scheda parliamo di licenziamento di quali sono i tipi di licenziamento (licenziamento per giusta causa o per giustificato motivo), di cosa si deve fare quando si riceve un licenziamento e quali sono i diritti. Il licenziamento si definisce disciplinare (ovvero: licenziamento per giusta causa) quando viene intimato al lavoratore per asserite responsabilità oggettive, cioè legate a inadempimenti o condotte lesive del rapporto fiduciario che deve intercorrere tra lavoratore e datore di lavoro. Il licenziamento disciplinare soggettivo può determinare una...

Apre a Torino una nuova sede di Studio legale DirittiLavoro! http://www.avvocatolavorotorino.it/ Lo studio legale con i suoi avvocati specializzati in diritto del lavoro a Torino offre consulenza e assistenza legale nel caso di controversie riguardanti tale settore. Il mondo del lavoro è ricco di regole create per gestire i rapporti tra lavoratori e datori di lavoro e sempre più spesso vi sono modifiche delle norme processuali o alle tipologie contrattuali e questo perché il lavoro può essere considerato fulcro centrale della vita di ogni individuo...

Il 20 marzo 2014 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale un decreto legge (si badi, quindi: non una legge o un decreto legislativo ma un provvedimento d’urgenza, con efficacia di legge, che deve essere oggetto di conversione entro 60 giorni) che è intervenuto sulle regole di contratti a termine e apprendistato. Il provvedimento sembra muoversi verso una direzione che assume il contratto a tempo determinato quale strumento contrattuale diffuso e con il quale avviene normalmente l’assunzione. Ed infatti, dallo scorso 20 marzo,...

Risarcimento Licenziamento Ingiusto tramite Avvocato del Lavoro Il licenziamento è un atto con il quale un datore di lavoro interrompe unilateralmente il rapporto con il proprio dipendente, a partire dal momento in cui la comunicazione arriva a conoscenza del diretto interessato. Nei confronti del lavoratore dipendente, in assenza di un giustificato motivo o di una giusta causa atte a fondare l'iniziativa, si parla di "licenziamento ingiusto" e il legislatore prevede a favore del soggetto debole del rapporto la possibilità di agire in difesa...

Nel caso in cui un lavoratrore dipendente ritenga di aver subito un ingiusto licenziamento deve rivolgersi ad un'Avvocato del Lavoro specializzato in diritto del lavoro per esercitare il diritto al ricorso e veder riconosciute le proprie ragioni. La prima fase viene svolta davanti ad una commissione di conciliazione presso la direzione provinciale del lavoro a cui il licenziamento deve comunque essere comunicato in breve tempo dal datore di lavoro. In tale fase il lavoratore può farsi assistere da un legale, essa è propedeutica alla seconda...

Licenziamento illegittimo - tutela lavoratori Gli ultimi decenni sono stati caratterizzati da tentativi, più o meno forti, di riformare il mercato del lavoro italiano. Quasi tutti i governi hanno annunciato sconvolgimenti ma poche sono state le novità incisive: una di queste, sicuramente la più dibattuta e discussa, è stata la riforma dell'articolo 18 e dei licenziamenti, operata dal ministro tecnico Fornero, che è andata a toccare proprio i nodi nevralgici della disciplina giuslaboristica italiana, creando qualche confusione e complicando, a detta di...

Il lavoro in nero è una delle piaghe del nostro paese: sono numerosissimi i lavoratori che accettano di prestare la propria opera senza un'assunzione regolare e, con la crisi economica attuale, il loro numero è andato aumentando. Un lavoro sottopagato, senza alcuna tutela né sanitaria né assicurativa, senza ferie e spesso con orari più lunghi di quelli concordati, è pur sempre meglio di niente, ma quando il dipendente si rende conto di essere sfruttato e defraudato dei propri diritti può...

Si può prendere l'iniziativa di aprire una vertenza nei confronti del datore di lavoro per diversi motivi e indipendentemente dal fatto che il rapporto sia ancora in corso o sia cessato in seguito a licenziamento. L'oggetto della vertenza può riguardare anomalie della retribuzione, dell'orario di lavoro, di ferie e permessi, ma anche il lavoro in nero, il motivo del licenziamento e i mancati pagamenti di indennità a cui il lavoratore ha diritto. I termini per la prescrizione della vertenza sono di...